1720634928

 

Il ruolo della Pubblica Amministrazione in questo momento critico


 La Pubblica Amministrazione locale offre un punto di riferimento ai cittadini che fanno o subiscono una denuncia.

Nelle pagine accessibili dal menu a sinistra illustriamo in particolare due casi:
- i cittadini per i comuni che non abbiano un proprio difensore civico possono richiedere un difensore civico regionale. 
- in caso di assenza del personale dell'Ufficio Polizia giudiziaria è possibile presentare denuncia o querela alla Centrale Operativa della Polizia Locale del Comune.

 

 

Difensore civico regionale

Chi contattare in Comune: Servizi Sociali


Interviene, su richiesta scritta, verbale, telefonica oppure d'ufficio, a tutela dei cittadini che hanno in corso pratiche di natura amministrativa con la Regione Liguria e i suoi enti strumentali*.
Interviene anche nei confronti delle Aziende Sanitarie Locali, delle Aziende Ospedaliere, degli uffici delle province e dei comuni e delle comunità montane che non abbiano un proprio difensore civico.
Svolge analoghe funzioni d'intervento nei confronti delle amministrazioni periferiche dello Stato, ad esclusione di quelle della giustizia, della difesa e della pubblica sicurezza.

Al Difensore Civico possono rivolgersi i cittadini italiani e stranieri, residenti in Liguria o meno.

L'intervento è gratuito ed assicurato senza alcuna formalità di procedure.

L'Ufficio del Difensore Civico riceve di persona, per iscritto (sia posta ordinaria, che posta elettronica) e attraverso il telefono (numero verde: 800807067). Per contattare i cittadini residenti nelle altre province e ascoltarli, un funzionario dell'Ufficio si reca ogni mese dalle 10 alle 12 nelle sedi periferiche. Vedi l'elenco nella pagina sul sito di Regione linkata a fondo pagina.

Lo Statuto Comunale (pdf - 165.45 Kb ) parla del Difensore Civico agli articoli 40 e successivi del Titolo II "Istituti di partecipazione".

Per approfondire (su altri siti): Portale Regione Liguria - Pagina sul difensore civico; L.R. 5 agosto 1986 n.17


Riferimenti normativi: L.R. 5 agosto 1986 n.17, modifiche alla L.R. 6 giugno 1974 n.17 istitutiva del difensore civico

Note:
* Ersu, Arte, Asl, Aziende Promozione Turistica, Istituto Regionale Floricoltura, Consorzio Bonifica Canale Lunense, Ente Monte Portofino

 

 

Presentazione denunce civili

Chi contattare in Comune: Servizi Sociali


Il cittadino che intende denunciare un reato al quale ha assistito o che ha subito, deve presentare denuncia o querela presso la Caserma dei Carabinieri di Rossiglione (tel. 010.925007) o presso gli uffici del Servizio Associato di Polizia Locale dell'Unione dei Comuni Stura Orba Leira con sede principale in Masone (tel. 010.9269679).


E' necessario esibire un documento di riconoscimento.
In caso di minori la denuncia può essere formalizzata in presenza di maggiorenni aventi diritto.

 

 

torna all'inizio del contenuto