Lunedì, 07 Novembre 202220221107

  PROTEZIONE CIVILE: Procedure per la rendicontazione e richiesta rimborso delle spese sostenute dai privati a seguito degli eventi alluvionali avvenuti nel 2019 Come presentare la domanda Possono presentare domanda i soggetti privati (famiglie, associazioni senza scopo di lucro, amministratori di condominio per le parti comuni) danneggiati dagli eventi alluvionali 2019 e che avevano a suo tempo presentato la domanda di contributo “B1”. Il modulo di richiesta (modulo All.B.3.) deve essere presentato, unitamente alla perizia asseverata ed agli altri documenti eventualmente necessari, TASSATIVAMENTE entro il termine perentorio DEL 30 NOVEMBRE 2022, presso l'ufficio protocollo del Comune, e a cui è stata a suo tempo presentata la domanda di contributo modello B1. L’Ordinanza n. 932/2022 prevede la compilazione della domanda di contributo “Misura 2” (allegato B.3), a cui allegare la seguente documentazione, ove non fosse già stata prodotta in sede di presentazione del modulo B1: - dichiarazione sostitutiva di certificato/atto notorio (allegato B.3.1) - delega dei comproprietari (da presentare solo nel caso di comproprietario delegato dagli altri comproprietari) (allegato B.3.2) - delega dei condomini (ad altro condomino) – da presentare solo nel caso di condomino delegato dagli altri condomini per le parti comuni (allegato B.3.3) - verbale assemblea condominiale per delega all’amministratore – da presentare solo nel caso di danni alle parti comuni di un condominio con amministratore - perizia asseverata (allegato B.3.4) - modulo rendicontazione spese sostenute – da presentare solo se ricorre il caso (spese già sostenute) (allegato B.3.5) Per maggiori informazioni: https://smart.comune.genova.it/contenuti/procedure-la-rendicontazione-delle-spese-sostenute-misura-2 Potete trovare i moduli stampati presso l'atrio del Comune oppure si possono scaricare qui di seguito Attachments: delega comproprietari (allegato B.3.2)63 kB delega dei condomini (ad altro condomino) (allegato B.3.3)115 kB dichiarazione sostitutiva di certificato-atto notorio (allegato B.3.1)263 kB domanda contributo - misura 2 (allegato B.3)85 kB modulo rendicontazione spese sostenute (allegato B.3.5)190 kB ordinanza del capo dipartimento della Protezione civile n. 932 del 13 ottobre2438 kB perizia asseverata (allegato B.3.4)420 kB

Venerdì, 23 Settembre 202220220923

  Conservazione del Nuovo Catasto Terreni – Verificazioni quinquennali gratuite anno 2023   I modelli occorrenti per le denunce di variazione (di cui si allega il file pdf) sono disponibili presso l’Ufficio dell'Agenzia delle Entrate (Direzione provinciale di Genova – Ufficio Provinciale - Territorio) invia Finocchiaro Aprile, 1 - 16121 Genova e sul sito http://www.agenziaentrate.gov.it, seguendo questo percorso: “Cittadini / Fabbricati e terreni / Aggiornamento dati catastali e ipotecari / Variazioni colturali”. Inoltre, i possessori possono presentare la denuncia di variazione colturale utilizzando la procedura informatica gratuita DOCTE 2.0, disponibile sullo stesso sito. Attachments: Dichiarazione variazioni della coltura265 kB Manifesto verificazioni catastali317 kB

Giovedì, 01 Settembre 202220220901

La Regione Liguria, con deliberazione della Giunta regionale n. 799 del 5 agosto 2022, ha stabilito che la ricerca attiva di carcasse di cinghiale nella zona soggetta a restrizioni per Peste suina africana può essere svolta anche da: - cercatori di funghi operanti sia nel territorio dei consorzi di cui alla legge regionale n. 17/2014 e successive modifiche e integrazioni che nel territorio al di fuori di detti consorzi; - cercatori di tartufi aderenti alle associazioni di cui alla legge regionale n. 2/2022. L’avvio dell’attività di monitoraggio dovrà essere comunicato dagli interessati mediante invio all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220 = 'monitoraggi.psa' + '@'; addy9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220 = addy9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220 + 'regione' + '.' + 'liguria' + '.' + 'it'; var addy_text9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220 = 'monitoraggi.psa' + '@' + 'regione' + '.' + 'liguria' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220').innerHTML += ''+addy_text9ae9acfa547409fb5327daa891d9b220+'';  dei seguenti dati: - nome; - cognome; - luogo e data di nascita; - Comune/i nel quale/i sarà svolta l'attività durante la stagione. Il volontario riceverà quindi un messaggio di conferma da parte della Regione, valido quale autorizzazione all'attività, che conterrà le istruzioni per scaricare la scheda di monitoraggio e la scheda informativa. Il volontario si impegna a: - osservare le modalità di ricerca e di segnalazione delle carcasse, nonché di rendicontazione finale delle attività, secondo le indicazioni riportate nella scheda; - rispettare le misure di biosicurezza riportate nella scheda; - osservare tutti i divieti previsti nelle zone in cui opererà. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Regione: https://www.regione.liguria.it/homepage/imprese-e-lavoro/agricoltura/monitoraggio-peste-suina-africana.html

Sabato, 25 Giugno 202220220625

  La Regione Liguria con decreto n. 3917/2022 ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale a partire dalle ore 00:01 del 24/06/2022 e fino alla cessazione dello stesso.   Pertanto, nel periodo in oggetto, sono vietati la combustione di residui vegetali agricoli e forestali e l'uso di attrezzature che possono provocare scintille Attachments: Decreto stato grave pericolosità incendi boschivi153 kB

Lunedì, 06 Giugno 202220220606

  Segnaliamo l'apertura di un Avviso gestito da Cassa Depositi e Prestiti Immobiliare Sgr per selezionare almeno 12 strutture sul territorio nazionale da acquisire e ristrutturare entro il 31 dicembre 2025 con l’obiettivo di Valorizzare e riqualificare gli immobili turistico-ricettivi con attenzione alla sostenibilità, alla digitalizzazione e all’efficienza energetica per rendere più competitivo il settore.   L’operazione avverrà attraverso un Fondo immobiliare gestito da Cdp Immobiliare Sgr - società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti - e sottoscritto dal Ministero del Turismo con l’impiego di 150 milioni di euro di risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Misura M1C3 – Fondi per la competitività – Fondo Nazionale Turismo).   Il bando è rivolto a soggetti pubblici e privati proprietari di immobili con la categoria ‘turistico-ricettiva’ o assimilabile che dovranno essere in possesso dei requisiti di idoneità e di tutta la documentazione richiesta dalla procedura di selezione. La presentazione delle domande può avvenire esclusivamente attraverso la piattaforma dedicata entro le ore 12.00 del 31 agosto 2022.   Di seguito il link per scaricare i dettagli della misura e l’Avviso con la documentazione accessoria: https://www.anciliguria.it/bandi/missione-1-componente-3-investimento-42-acquisizione-di-immobili-ad-uso-turistico

Lunedì, 06 Giugno 202220220606

  Amiu Genova Spa organizzerà un corso di compostaggio domestico rivolto a chi desidera usare questa modalità per gestire i rifiuti organici. A ciascun partecipante verrà data in comodato d’uso gratuito una compostiera standard da 300 litri Ricordiamo che per chi utilizza questo tipo di smaltimento è previsto uno sgravio del 10% sulla tariffa TARI con efficacia dall'anno successivo. Le persone interessate a partecipare al corso devono compilare il modulo qui allegato con i propri dati e farlo pervenire in Comune o consegnandolo a mano o inviandolo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e = 'segreteria' + '@'; addy61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e = addy61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it'; var addy_text61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e = 'segreteria' + '@' + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e').innerHTML += ''+addy_text61851a6839019fa6bbaf3ee80bfb9c5e+''; ENTRO IL 13 GIUGNO. Per info potete contattare: 010925008 tasto 8 (dott. Matteo Oliveri) Attachments: Modulo iscrizione corso compostaggio127 kB

Martedì, 24 Maggio 202220220524

  SOSTIENI ANZIANI, FAMIGLIE, MINORI E FASCE DEBOLI DEL TUO PAESE   Nella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a Enti impegnati nei Servizi Sociali. Tra questi anche i Comuni. Tutti i contribuenti potranno, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CU, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell'IRPEF al proprio Comune di residenza, che utilizzerà queste risorse per lo svolgimento di attività sociali. Infatti la Legge finanziaria offre l’opportunità di reintegrare i fondi destinati ai Servizi Sociali comunali tramite la destinazione del 5 per mille dell’Irpef con un meccanismo del tutto simile al collaudato 8 per mille (Chiesa, Stato, etc..).   Per finanziare i servizi destinati agli anziani, alle famiglie e alle prestazioni socio sanitarie è sufficiente apporre una firma sulla dichiarazione dei redditi (CU, mod.730, mod. Unico) nell’apposito spazio ed eventualmente indicando il codice fiscale del Comune di Rossiglione: 00702120106.   Chi non presenta né 730, né Unico può comunque firmare il modello CU e consegnarlo al CAF o alla Segreteria del Comune.   La destinazione del 5 per mille non è una tassazione aggiuntiva e non è alternativa all’8 per mille. E’ soltanto la scelta di come indirizzare fondi che altrimenti, senza specificare questa o un’altra destinazione, finirebbero indistintamente all’amministrazione centrale dello Stato. Attachments: Foto manifesto 5x10001312 kB Manifesto 5x1000187 kB

Venerdì, 20 Maggio 202220220520

  Informazioni utili al contribuente in materia di Canone Unico Patrimoniale, Imposta Municipale Unica e TAssa RIfiuti Vengono pubblicati in allegato i seguenti documenti in formato .pdf:   D.G.C. n. 21 del 31.03.2021 - Tariffe Canone Unico 2021 D.C.C. n. 3 del 31.03.2021 - Aliquote IMU 2021 D.C.C. n. 20 del 18.06.2021 - Tariffe TARI 2021   Sono altresì scaricabili, sempre in formato .pdf   Regolamento Canone Unico Patrimoniale Regolamento IMU Regolamento TARI    Per il calcolo IMU è possibile utilizzare il simulatore raggiungibile al seguente link: https://www.amministrazionicomunali.it/imutasi/calcolo_imu_tasi.php   Dati da inserire per calcolare le imposte: - Codice Comune: H581- Aliquota IMU: 10,00 per mille (per "altri fabbricati") oltre a quelli propri degli immobili (rendita catastale, percentuale di possesso, ecc.)    Attachments: D.C.C. n. 3 del 31.03.2021 - Aliquote IMU 20214275 kB Regolamento Canone Unico Patrimoniale325 kB D.C.C. n. 20 del 18.06.2021 - Tariffe TARI 2021498 kB Regolamento IMU494 kB Regolamento TARI876 kB D.G.C. n. 21 del 31.03.2021 - Tariffe Canone Unico 2021429 kB

Venerdì, 20 Maggio 202220220520

  Bando 2022 per l'erogazione dei contributi per il fondo sociale affitti.La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12 del giorno 20 GIUGNO 2022, o consegnandola a mano all’UFFICIO PROTOCOLLO del Comune di ROSSIGLIONE, sito in Piazza Matteotti, n. 4, o inviandola al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloakfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addyfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329 = 'comune.rossiglione' + '@'; addyfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329 = addyfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329 + 'postecert' + '.' + 'it'; var addy_textfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329 = 'comune.rossiglione' + '@' + 'postecert' + '.' + 'it';document.getElementById('cloakfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329').innerHTML += ''+addy_textfa8e211dc30d72da4553e7e80348d329+''; La domanda di assegnazione del contributo (modello A) dovrà essere presentata, utilizzando esclusivamente il modello appositamente predisposto, che può essere scaricato dalla presente pagina o può essere ritirato presso il Comune di ROSSIGLIONE, fuori dall'atrio. Le domande dovranno essere complete in ogni punto e contestualmente dovrà essere allegata la seguente documentazione:- Attestazione ISEE ordinario (Indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità.- Copia del contratto di locazione, non scaduto e regolarmente registrato- Copia della Carta d’identità;- Copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D.Lgs. n. 3/2007 o titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria ai sensi del D.Lgs. n. 251/2007;- Idonea documentazione dell’effettivo sostenimento del canone di locazione nell’anno 2021 (ricevute, bonifici, assegni bancari, dichiarazione del proprietario)Per qualsiasi richiesta di informazione è possibile- prendere appuntamento presso l'Assistente sociale, che è disponibile presso il Palazzo Comunale il lunedì, il mercoledì e il giovedì dalle 9 alle 12.30.- scrivere alle seguenti email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addy2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b = 'servizi.sociali' + '@'; addy2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b = addy2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it'; var addy_text2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b = 'servizi.sociali' + '@' + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it';document.getElementById('cloak2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b').innerHTML += ''+addy_text2eb9a16bd53dc10d2d87f7044de07d4b+'';  o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloakd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il' + 'to'; var path = 'hr' + 'ef' + '='; var addyd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01 = 'peruzzo' + '@'; addyd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01 = addyd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01 + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it'; var addy_textd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01 = 'peruzzo' + '@' + 'comune' + '.' + 'rossiglione' + '.' + 'ge' + '.' + 'it';document.getElementById('cloakd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01').innerHTML += ''+addy_textd7af2e4413bb2d48caf8f8793277ca01+'';   Attachments: Bando sostegno affitti 2022162 kB Domanda sostegno affitti - modulo A170 kB

Martedì, 12 Aprile 202220220412

  Segnalazione danni relativi all'evento alluvionale del 3, 4, 5 ottobre 2021   Tutti i privati cittadini che hanno presentato il modello D di segnalazione danni, devono presentare al Comune entro il 22 Aprile 2022 anche il modello B1 qui sotto allegato.   Il modulo, che comprende le istruzioni, è scaricabile da qui, dai nostri canali di comunicazione social e si può trovare anche nell'atrio del Comune   Attachments: Modello B1198 kB Procedure attuative privati111 kB Istruzioni compilazione modello B161 kB

Mercoledì, 23 Marzo 202220220323

  Con Deliberazione del Consiglio Regionale - Assemblea Legislativa n. 2 del n. 2 del 25 gennaio-21 febbraio 2022 - è stato adottato Progetto di Piano Territoriale Regionale (P.T.R.) ai sensi dell’art. 14, comma 2, della l.r. n. 36/1997 e s.m..Di tale adozione è dato avviso sul BURL n° 12, parte IV, del 23/3/2022.   Ai sensi dell’art. 14, comma 4, della L.r. n. 36/1997 e s.m., possono essere presentate osservazioni al Comune entro il termine di sessanta giorni dalla ridetta pubblicazione sul BURL.   A tale fine, la D.C.R n. 2/2022, gli elaborati di Piano ed il relativo Rapporto Ambientale, comprensivo della Sintesi Non Tecnica, possono essere consultati di seguito e sul sito istituzionale della Regione Liguria ( https://www.regione.liguria.it/homepage/territorio/piani-territoriali/piano-territoriale-regionale.html ):       Attachments: Fascicolo Ripensare le citta0.3 kB Rapporto ambientale0.3 kB Delibera Consiglio regionale n. 2 del 202275 kB Fascicolo Aver cura della costa4387 kB Fascicolo Idee di Liguria4174 kB Fascicolo Liberare entroterra4517 kB Norme del PTR1628 kB Relazione di Piano3823 kB Sintesi non tecnica1973 kB Studio di incidenza1261 kB

Sabato, 05 Marzo 202220220305

  Il Comune di Rossiglione e la Biblioteca N. Odone, in collaborazione con la il Comitato locale della Croce Rossa Italiana, promuovono una Raccolta per l'Ucraina:   - Raccolta di beni di prima necessità presso la Biblioteca di Rossiglione (orario 9-12; 15-18) da lunedì 7 marzo a mercoledì 9 marzo I beni che possono essere donati sono soprattutto medicinali e dispositivi medici, prodotti alimentari in scatola, prodotti per bambini, piatti, posate e bicchieri monouso, batterie, pile e torce elettriche. Il materiale raccolto verrà poi trasportato presso il centro di smistamento di Genova   - Raccolta fondi presso il Comitato Croce Rossa di Rossiglione è possibile effettuare una donazione. Sarà effettuato bonifico alla Croce Rossa Nazionale al fine di fornire supporto alla Popolazione ucraina. Attachments: Raccolta per l\'Ucraina194 kB

Lunedì, 27 Dicembre 202120211227

  Sono stati prorogati al 2 maggio 2022 i termini per la rendicontazione delle spese sostenute e degli interventi effettuati in occasione degli eccezionali eventi meteorologici occorsi sul territorio della Regione Liguria nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2019.   Di seguito il decreto completo:  Attachments: Decreto proroga termini rendicontazione99 kB

Giovedì, 15 Luglio 202120210715

Sito per le pratiche edilizie: https://www.rossiglione.cportal.it/  

Giovedì, 10 Giugno 202120210610

Richiesta di contributo per la messa in opera di strutture atte alla prevenzione dei danni arrecati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole   Documenti 11 Giugno 2021documento scaricabileRichiesta di contributo Richiesta di contributo per la messa in opera di strutture atte alla prevenzione dei danni arrecati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole pdf (835.99 Kb)   

Mercoledì, 08 Gennaio 202020200108

  In riferimento all'evento alluvionale dello scorso 4 ottobre 2021, è possibile segnalare i danni subiti compilando e trasmettendo al Comune di Rossiglione l'apposita scheda di segnalazione che può essere scaricata di seguito: - scheda modello D per i soggetti privati e i soggetti assimilati a quelli privati; - scheda modello E per le attività agricole e quelle equiparate a quelle agricole; - scheda modello AE per le attività economiche non agricole.   La scheda, completa di tutti i dati richiesti, va presentata al Comune entro il 4 novembre 2021.   Per agevolare i cittadini che avessero bisogno di chiarimenti circa la procedura richiesta, presso il Comune è attivo su appuntamento un servizio di assistenza alla compilazione delle schede di segnalazione danni.   Attachments: Istruzioni per compilazione scheda modello D95 kB Scheda modello AE - attività economiche non agricole56 kB Scheda modello D - soggetti privati66 kB Scheda modello E - attività agricole100 kB

Sabato, 06 Luglio 201920190706

 Approvato con D.C.C. n. 44 del 9 novembre 2017      scaricare il documento di seguito allegato in formato .pdf     R.E.C. - Regolamento Edilizio Comunale (pdf - 630.94 Kb )
Regolamenti

Mercoledì, 21 Febbraio 201820180221

I regolamenti comunali sono atti normativi approvati dal consiglio comunale. Contengono: obblighi, divieti, regole e prescrizioni rivolti a diversi destinatari e stabiliti per disciplinare una serie di casi su cui il Comune ha competenza, tra i quali l'organizzazione e il funzionamento delle istituzioni e degli organismi di partecipazione, il funzionamento degli organi e degli uffici e l'esercizio delle funzioni, nel rispetto dei principi fissati dalla legge e dallo Statuto comunale, secondo quanto previsto dall'art. 7 del D.Lgs n. 267/2000 (Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali).
Stemma e storia

Mercoledì, 21 Febbraio 201820180221

Lo stemma comunale è costituito da uno scudo e da una corona collocata al di sopra dello scudo stesso. Per l'adozione dello stemma, secondo il Testo Unico degli Enti Locali, occorre una deliberazione del consiglio comunale, che ne deve dare menzione nello statuto dell’ente.  Riferimento normativo: Testo Unico degli Enti Locali (DLgs 18/8/2000 n. 267)

Lunedì, 19 Febbraio 201820180219

torna all'inizio del contenuto